Udemy

Ciao,

ad inizio anno ho creato l’account su Udemy. Un sito dove ci sono video corsi, soprattutto tecnici, per poter “imparare” qualcosa di nuovo. Una nota molto importante: dietro non c’è un’istituzione pubblica, ma soltanto persone che pubblicano il proprio corso su argomenti su cui sono particolarmente preparati.

Il sito è strutturato per argomenti: scelto il corso sul’argomento che interessa, si acquista ed è subito disponibile. Poiché è disponibile l’app per Android e iOS è possibile l’opzione Netflix, come la definisco io: ovvero è possibile scaricare i video del corsi e poterlo vedere quando non è disponibile la rete. Io ne ho approfittato un paio di volte quando sono andato in liguria in treno: viaggio in solitaria e con un sacco di gallerie che non permette di vedere i video in streaming: io ho visto i video sul mio P20 Lite. E’ stata un’esperienza positiva anche con lo schermo non abbondante: molto ha contribuito il fatto che erano lezioni molto descrittive, se ci fossero state slide da vedere la combinazione treno e schermo piccolo avrebbe peggiorato di molto l’esperienza.

Al termine del corso viene consegnato un certificato di fine corso che non ha nessun valore legale.

Non ho esperienza da insegnante: quindi non so dirvi come funziona di preciso la pubblicazione dei corsi e la relativa fatturazione, tenendo a mente che il sito si tratterrà una percentuale del costo del corso. Bisogna ricordare che periodicamente udemy mette in vendita i corsi con notevoli sconti: se non ci sono urgenze si possono risparmiare sui corsi. Io ad esempio ho preso il corso di presentazione dei servizi Amazon, gli aws, a 12,99 euro invece che a 189,99.

 

Luca

Alla scuola superiore Spinelli di Sesto il 21 gennaio arriva il ‘guru’ italiano della robotica

Corriere di Sesto

Un incontro di alto livello scientifico tecnologico all’istituto di istruzione superiore ‘Altiero Spinelli’ di Sesto San Giovanni. Il 21 gennaio 2015 il prof. Andrea Bonarini, docente del Politecnico di Milano e coordinatore del Laboratorio di Intelligenza Artificiale e Robotica del Politecnico di Milano, attività per la quale è punto di riferimento in Italia, incontrerà gli studenti della scuola.

In particolare il professore si occupa dello studio e della realizzazione di robot autonomi mobili per applicazioni di servizio, di intrattenimento, didattiche e spaziali: si tratta quindi, per gli alunni, di un evento eccezionale poiché avranno l’occasione di conoscere meglio un ambito di applicazione innovativo dell’informatica, dell’elettronica e della meccanica.

Durante l’incontro, rivolto alle classi 4IA, 4IB e 5IA, saranno presentati alcuni lavori prodotti nel Laboratorio di Intelligenza Artificiale e Robotica del Politecnico e saranno illustrate le possibilità di collaborazione tra l’Università e lo Spinelli.

View original post