Iscrizione corso boxe

Ciao,

durante il week-end sulla pianificazione annuale, un obiettivo per questo 2022 e fare un corso di boxe. Alla fine ho deciso di combinare con questo due obiettivi che mi sono portato dal 2021 e che porterò anche negli anni futuri: migliorare gestione della rabbia e dare un boost al dimagrimento. Per il dimagrimento mi sono reso conto che l’accoppiata piano alimentare e camminate non bastano più per arrivare sotto ai 60 kg. Per la rabbia l’idea è che con le tre ore la settimana di lezione siano dei buoni appuntamenti per sfogarla invece che inveire durante la giornata. Per rendere numerabile la gestione della rabbia ho pensato quante volte ho provato la sensazione e quante volte mi sono fatto distrarre non facendo quanto devo fare.

Tre lezioni la settimana sarà un bell’impegno sia per la pigrizia che per lo scemare della motivazione dopo i primi mesi di un’attività. Per la pigrizia ho deciso di iscrivermi alla palestra vicino casa che dista 10 minuti a piedi!

Luca

Genitori e figli: come imparare ad avere pazienza

Erica Medine pensava che la vita sarebbe stata più semplice una volta conclusa la didattica a distanza per la pausa estiva. E, invece, le cose si sono ulteriormente complicate. “La scuola ci offriva qualcosa da fare, mentre ora c’è una completa assenza di struttura” spiega Medine, che ha una figlia di otto anni. “La mia […]

Genitori e figli: come imparare ad avere pazienza

Raduno del guerriero

Ciao,

questa domenica raduno del guerriero. Sono sceso sabato mattina per evitare di fare una trasferta in giornata nell’appennino del centro italia. Ci hanno chiesto di evitare di nominare il posto dove è stato fatto. Per ciò mi fermo sulla zona dell’Italia deve eravamo. Sabato pomeriggio camminata di riscaldamento con altri guerrieri scesi tra venerdì sera e sabato mattina come noi. Poi domenica giornata piena come da programma. All’inizio era prevista una ciaspolata, ma non ha fatto abbastanza freddo questi ultimi giorni e abbiamo fatto una camminata sulla neve: alternata con zone senza neve. A livello logistico sono sceso fino a Reggio Emilia e sceso insieme ad un guerriero del loco. Per una volta non ho fatto il viaggio da solo. Bella sensazioni questo giorno e mezzo. Dopo questi mesi difficili sono riuscito a rilassarmi. Poi ieri mattina una bellissima alba che mi ha aiutato con la meditazione mattutina. Ecco qualche foto di ieri:

Luca

Prima settimana di ripartenza

Ciao,

giovedì ho ridato l’esame aws che si era bloccato a dicembre. Ero tranquillo mentre lo facevo: gli esami sono stati sempre una delle principali fonti d’ansia della mia vita. L’aver gestito la situazione e rimanere concentrato sulle domande e sugli esercizi è una piccola vittoria per me. Entro giovedì prossimo arriverà l’esito! Incrocio le dita. Domani Raduno del Guerriero, il precedente era stato a Giugno 2021. Questa volta in Toscana. Raggiungerò un compagno del camp a Reggio Emilia e scendiamo insieme. Entrambi alloggeremo nella struttura dove partirà la ciaspolata (prima volta che faccio questa attività). Onestamente ho proprio bisogno di questo stacco. E di rivedere altre persone che hanno fatto questo camp, anche se non il mio.

Fare una bella camminata nel freddo mi aiuterà a smaltire i pensieri negativi e aiutarmi a ripartire veramente. Come mio solito dovrò evitare di caricare di aspettativa la giornata.

Luca

Aosta

Ciao,

primo post dell’anno con le foto di flickr. Riprendo quindi con le foto delle mie gite fuori porta e delle vacanze. Questa volta voglio pubblicare le foto della gita in giornata fatta ad Aosta nel Novembre 2018. Per le informazioni su Aosta mi avvalgo come al solito della pagina Wikipedia, lo ammetto: mi piace vincere facile. Praticamente fu una mezza giornata bella: sia per l’amica con cui andai che per la bella giornata a livello meteo che ci permise di visitare la città ammirando anche lo spettacolo delle Alpi in tutto il loro splendore. Ma ecco l’album di quella giornata:

001 - Aosta
Aosta – Novembre 2018

Avete mai visitato Aosta? Vi hanno colpito, come a noi, le rovine romane con il panorama delle Alpi? A me ha colpito molto questo perché ho sempre immaginato la cultura romana come una cultura da pianura!

Luca

Tanti Auguri a me

Ciao,

quest’anno, dopo molto tempo, ho vissuto l’attesa di questo compleanno in modo molto più easy. Da una parte sto vivendo meglio questa pandemia globale, dall’altra sto accettando molto meglio il mio malessere che si è acuito nel mese di ottobre. La giornata l’impiegherò a ripassare per l’esame aws, l’ho ripianificato per giovedì 13 ottobre. Il week-end completerò con il week-end di formazione online “Il miglior anno”. Ha funzionato nel 2021, funzionerà nel 2022. Guardando i risultati pratici non posso dire che ho raggiunto risultati tangibili. Ma la bella sensazione a fine anno, e in parte a inizio anno, di poter analizzare cosa c’è da migliorare e cambiare mi sta aiutando molto a concentrarmi su cosa voglio davvero. Quest’anno voglio associare a questi dodici mesi un’immagine, delle ferie di capodanno 2019:

Algrave – Portogallo , Gennaio 2019

Visto che, come mi piace ripetere da quando andavo a scuola, il compleanno tutte le feste si porta via, vi auguro un ottimo 2022: che vi porta dove volete arrivare o perlomeno nelle tappe per raggiungere la vostra destinazione.

Luca

Disturbi d’ansia: regole d’oro per aiutare davvero chi ne soffre

D.ssa Viviana Chinello

Prendersi cura di chi soffre d’ansianon è un compito facile. Anche se ogni esperienza personale è unica, ci sono aspetti molto comuni che riguardano gli atteggiamenti dei soggetti ansiosi, è a partire da questi che possiamo capire come aiutare chi soffre d’ansia. Nel disturbo d’ansia, parenti, amici e colleghi possono svolgere un ruolo importante; certo, l’ansia non può scomparire con un abbraccio ma un amico può fare la differenza.

Anche quando c’è una terapia in corso, l’aiuto delle persone care rimane fondamentale. Così come un amico può essere di supporto, potrebbe anche amplificare il disturbo d’ansia, quindi attenzione a comportarsi con cautela. Prima di vederecome aiutare una persona ansiosa, vediamo come evitare di danneggiarla:

  • Non fare pressioni suchisoffre d’ansia.
  • Non usare frasi come“devi uscirne…”–“devi agire…” – “sii coraggiosa…” “ci vuole forza di volontà per uscirne…”non solo è inutile ma può accrescere unsenso di frustrazione.

View original post 968 altre parole

Revisione & Pianificazione

Ciao,

oggi giornata dedicata alla Revisione degli obiettivi che mi ero dato nel 2021, importantissimo per capire cosa migliorare. Poi ho scritto gli obiettivi per il 2022. Non li raggiungerò tutti: sicuramente però avere una traccia è utile per capire cosa migliorare, ma soprattutto per capire dove voglio andare. Anche perché mi sono reso conto che la maggior parte degli obiettivi che non ho raggiunto è preché non erano obiettivi miei. Quindi sono partito azzoppato: non ho avuto la testa per superare i problemi, perché non avevo la testa per superarli.

Questa attività è stata la prima volta che l’ho fatta in toto. L’anno scorso è stata la prima volta che mi ero dato degli obiettivi almeno annuali. Quindi non c’era niente da revisionare per il 2020. Voi avete pratica di questa attività?

Luca