Bottiglie Rotte – Subsonica

Ciao,

Pomeriggio scorso sono entrato in un modo strano durante lo studio. Mi è entrata in testa questa canzone dei Subsonica:

Buon ascolto.

Luca

Assalto alla diligenza di AWS

Ciao,

da inizio mese ho ricominciato a studiare per la certificazione Amazon. Ieri ho prenotato l’assalto alla diligenza di AWS Giovedì 24 Novembre. Sempre nel centro dove fare gli esami vicino alla fermata di Villa San Giovanni della metropolitana di Milano. Sono più confidente? Ho più pratica rispetto l’anno scorso. Sono anche più confidente dei mezzi, ma devo prendere la cosa con più alma rispetto il 2021. Vi terrò aggiornati.

Un pò mi spaventa che ritenti il prendere la certificazione per qualcosa che debba fare “per forza”: ma ho chiesto insistentemente nel lavorare con i prodotti amazon e adesso che vedendoli da vicino mi spaventi la loro complessità mi fa venire l’istinto di tirarmi indietro. Vedremo: come al solito.

Luca

Studio

Ciao,

dopo tre mesi di “riposo” questo week-end ricomincerò con lo studio per la certificazione Amazon. Penso di aver raggiunto un certo distacco dall’ultimo tentativo. Questa volta devo pianificare meglio le cose: soprattutto mantenendo la concentrazione su quanto leggo e sugli esercizi che faccio. Negli obiettivi aziendali avrei dovuto passarla entro fine giugno. Ma onestamente nove mesi di studio con due bocciature è stata dura da digerire. Occuperò le ore dopo la palestra di queste sere per pianificare le cose. La quarta volta sarà la volta buona? Punto proprio a questo.

Luca

Prima settimana di ripartenza

Ciao,

giovedì ho ridato l’esame aws che si era bloccato a dicembre. Ero tranquillo mentre lo facevo: gli esami sono stati sempre una delle principali fonti d’ansia della mia vita. L’aver gestito la situazione e rimanere concentrato sulle domande e sugli esercizi è una piccola vittoria per me. Entro giovedì prossimo arriverà l’esito! Incrocio le dita. Domani Raduno del Guerriero, il precedente era stato a Giugno 2021. Questa volta in Toscana. Raggiungerò un compagno del camp a Reggio Emilia e scendiamo insieme. Entrambi alloggeremo nella struttura dove partirà la ciaspolata (prima volta che faccio questa attività). Onestamente ho proprio bisogno di questo stacco. E di rivedere altre persone che hanno fatto questo camp, anche se non il mio.

Fare una bella camminata nel freddo mi aiuterà a smaltire i pensieri negativi e aiutarmi a ripartire veramente. Come mio solito dovrò evitare di caricare di aspettativa la giornata.

Luca

Aggiornamento pre-natalizio

Buongiorno,

piccolo aggiornamento pre natalizio. Ieri mattina sono andato al test center vicino casa mia per l’esame di certificazione Amazon su cui vi ho tediato negli ultimi mesi.

Alle nove di ieri mattina ho cominciato tranquillamente a fare la parte di quiz, c’è una seconda parte con degli esercizi da fare. Quando parte, o meglio avrebbe dovuto partire, la parte di esercitazioni l’applicativo si blocca in quanto non riesce a caricare l’esercitazione. Il tecnico della struttura cerca, inutilmente, con il supporto di un tecnico della casa madre francese, per far partire il tutto. Dopo un’ora circa di sbattimenti è stata aperto un ticket verso VEUPerson: siamo in attesa, io con il test center, per capire come procedere fino alla risoluzione del ticket.

Vi tengo aggiornati, che fa bene anche a me scriverne. Una cosa devo ammetterla: fosse successo un anno fa questa problematica sarei impazzito di rabbia. Ora la rabbia c’è ma riesco a gestirla molto meglio.

Luca

Piccolo aggiornamento infrasettimanale

Ciao,

oggi un giusto cazziatone su un lavoro che ho fatto molto male. Ora ci sarà un confronto con il PM del progetto per capire cosa è andato male. Questo ha impatti anche su quanto sto studiando per la certificazione: c’erano da mettere in pratica molte cose che sto studiando. Devo determinare quanto di testa mi manca di concentrazione. Sto disperdendo le attenzioni su molti fronti, alcuni li ho chiusi silenziosamente, ma sono in ossessione su questo: su aver mollato. Sicuramente non ho ancora deciso come voglio raggiungere i miei obiettivi. So da dove voglio allontanarmi e dove voglio andare: ma non sono ancora convinto del percorso che voglio fare. Sto girando a vuoto come un criceto nella sua ruota.

Luca

Situazione strana

Ciao a tutti,

è stato un periodo di silenzio dal blog. Sia per impegni vari che per motivi di gestione dell’ansia al lavoro. Nonostante il lavoro psicologico di questi ultimi tre anni e mezzo e il corso di crescita personale che sto seguendo da maggio 2020 questo lato della mia personalità ritorna potente nei momenti di stress.

Il mantra è sempre il lavoro. Nonostante i miglioramenti di questo ultimo anno la difficoltà nel concentrarmi per imparare conoscenze nuove è sempre difficoltoso. Ed una cosa positiva come entrare nel giro per prendere le certificazioni nel mondo aws mi mette ansia. Una responsabilità che non mi accollo serenamente. SItuazione alquanto strana: dovrei essere contento del fatto che finalmente la ditta per cui lavoro cominci a puntare su di me e si fidi. Dall’altra la vedo come rimanere nella ruota del criceto. Non sono ancora sufficientemente stabile nel lato emotivo per vedere le opportunità per ciò che sono: non dovrei viverle come dei problemi. È mai capitato anche a voi una situazione del genere?

Luca

Mini bilancio

Ciao,

dopo quasi tre settimane dell’impostazione di una nuova routine e una settimana dal raduno nazionale della fratellanza che frequento ieri sera, prima di andare a dormire, mi sono messo a fare un mini bilancio. Ne ho tirato fuori queste conclusioni:

  • Li ho vissuti come due facce della stessa medaglia: non ha molto senso, in questo momento, filtrare gli effetti della singola situazione;
  • La fase di down dalle emozioni vissute durante il raduno è arrivato ieri. Non avendo avuto i picchi delle altre volte, la sensazione di benessere è durata più a lungo. Ma anche la fase di down è meno pericolosa: cosa buona;
  • La mattina, con comportamenti più incisivi o meno incisivi, riesco a mantenere il “piano di studio” programmato. Non male per me che dopo una settimana mi stufo e mollo la pezza.
  • Ho cominciato a fare i test per simulare gli esami di certificazione AWS (Amazon Web Service). Devo ammettere che molte cose pensavo di averle capite: invece non ho capito un cazzo. Ne consegue che il piano di studio va rivisto. Mi demotiva come al solito. Ma rispetto alle altre volte una vocina sta cercando di farmi tenere botta.

Vedremo come va: devo fare un check “interno” con me stesso per capire come procedo veramente.

Luca