Lo studio

Ciao,

sto procedendo con lo studio di vari argomenti. Attualmente sono con lo studio della metamedicina. Argomento piuttosto particolare in cui si parla di come i sintomi delle malattie sono legati anche a problemi legati situazione psicologiche non risolte. C’è anche un argomento riguardante il corpo che reagisce ai problemi della mente e fino a quando non si risolvono i problemi della mente i sintomi e la malattia si ripresenta. L’aromento è da approfondire visto è molto lontano dal mio modo di pensare da ingegnere. Ma è un cammino che voglio percorrere visto che l’ambito tecnico in cui lavoro, nel mondo del software, mi ha stancato e non ci trovo più senso.

Vi linko qui la scheda anobii del libro che sto leggendo. Mi piacerebbe molto avere un vostro parere su questo argomento se ne sapete qualcosa!

Luca

Esame certificazione AWS

Ciao,

anche questo terzo assalto alla certificazione di AWS completato con un nulla di fatto. Presi 650 punti, in leggero miglioramento rispetto ai 611 di marzo, ma non sufficienti a passare: ci vogliono 720 punti per passare.

Da una parte la delusione è notevole: avevo spinto molto questa volta e non essere riuscito a passare è una delusione personale più che a livello lavorativo. Anche perché la certificazione avrebbe sancito una prospettiva lavorativa che non mi piace più.

Onestamente sabato di settimana scorsa ho trovato il mio perché, dove vorrei arrivare e comporta una buona dose di studio, di corsi intensi che superano le ferie disponibili, e di pratica con persone diverse per relazioni infracorso che devo trovare.

L’unica cosa certa che nei prossimo giorni devo dare la mia presenza al corso che inizia a Gennaio. Perchè la decisione da prendere e se iniziare questo Gennaio.

Ora questo martedì ho una riunione con l’HR e il responsabile del mio responsabile per parlare dell’esito di questo esame e credo proprio di prospettive future.

Luca

Bottiglie Rotte – Subsonica

Ciao,

Pomeriggio scorso sono entrato in un modo strano durante lo studio. Mi è entrata in testa questa canzone dei Subsonica:

Buon ascolto.

Luca

Week-end lungo appena passato

Ciao,

riprendo in parte il filo del discorso del post di ieri. Anche se in reperibilità questa settimana ho preso lunedì 31 ottobre di ferie per dedicarmi allo studio per la certificazione AWS. Devo ammettere che nel pomeriggio di ognissanti ho cominciato ad innervosirmi: non riuscivo a completare le esercitazioni più complitate del corso che ho avevo comprato l’anno scorso. Sono nuove esercitazioni aggiunte e che posso fare visto che ho ancora dei crediti da spendere. Sto valutando se questo nervosismo è dovuto soltanto a limiti miei su cui sto lavorando oppure entra in gioco anche la mia oramai overdose dell’informatica in generale.

Scrivendo queste righe sto ripensando a due scenari, sempre lavorativi, per cui mi si ripresenta questo nervosismo.

  1. Progetto in cui devo sviluppare in node ed angular: ho proprio un rifiuto a lavorare su questo progetto, mi innervosisco e non ci metto la testa;
  2. Nei rapporti con un cliente abbastanza complicato. In questo caso il nervoso è molto più soft: è più una questione di non avere ancora la malizia di mettermi in sicurezza per evitare casini successivamente.

Una cosa è certa: mi faccio ancora drenare molte energie dal lavoro e non dedicato abbastanza tempo per uscire da questo lavoro in sicurezza.

Per oggi il fermiamo qua il vomito sulla situazione lavorativa.

Luca

Studio

Ciao,

dopo tre mesi di “riposo” questo week-end ricomincerò con lo studio per la certificazione Amazon. Penso di aver raggiunto un certo distacco dall’ultimo tentativo. Questa volta devo pianificare meglio le cose: soprattutto mantenendo la concentrazione su quanto leggo e sugli esercizi che faccio. Negli obiettivi aziendali avrei dovuto passarla entro fine giugno. Ma onestamente nove mesi di studio con due bocciature è stata dura da digerire. Occuperò le ore dopo la palestra di queste sere per pianificare le cose. La quarta volta sarà la volta buona? Punto proprio a questo.

Luca

Riprogrammazione Psico Posturo Corporea Integrata Marzo 2022

Ciao,

questo week-end ho ripetuto la giornata di formazione con Simone Stacchini che avevo fatto a Novembre 2021. Questa volta Simone ci ha fatto lavorare sul nostro nucleo familiare e sul nostro parto. Per quest’ultimo abbiamo dovuto attingere sui ricordi che ci hanno trasmesso i nostri famigliari più stretti.

La giornata di ieri è stata molto impegnativa. Parte è dovuto al fatto che partivo da una base molto più ampia rispetto l’anno scorso. Quindi sono riuscito a lavorare più a fondo. Da notare che sono sceso da Milano sabato pomeriggio con un mio amico che partecipava anche lui. Abbiamo dormito in un hotel tra la struttura e il centro di Firenze e abbiamo approfittato per fare un giro in città.

Devo ammettere che ogni volta che lavoro sul mio passato mi rendo conto del motivo per cui mi sento spaesato nel presente che mi sono creato. Del perchè non trovo più stimoli nel lavoro che faccio. Ma questo è un argomento che ne parlerò più in un altro post nei prossimi giorni.

Luca

Esame certificazione

Ciao,

giovedì tre marzo ho ridato l’esame di certificazione Amazon. Tecnicamente l’esame è filato liscio. Come il 13 Gennaio non l’ho passato. Il punteggio è migliorato: sono passato da 520 a 611 punti. Per passare il punteggio minimo è di 720. Non andrò all’assalto nell’immediato. Lo studio, il cui metodo devo sicuramente migliorare o cambiare visto i risultati, mi ha prosciugato e devo prendere un attimo di tempo per fare la quadra e vedere anche come riprendere dei fili che ho fermato per concentrarmi su questo esame. Devo sicuramente parlare con il mio responsabile diretto come e quando programmare l’esame. Sono conscio dell’importanza della cosa, ma devo fare un bel salto di qualità. Salto di qualità che non sare facile ne indolore.

Luca

Nuova routine

Ciao,

questo quarto week-end di Gennaio sarà il week-end in cui instaurerò una nuova routine. Sembra strano visto che è il penultimo del mese. L’idea è dedicare il sabato o la domenica mattina per l’attività di palestra: il corso di boxe è in settimana, domani prima lezione, e nel costo mi ha messo anche la palestra se pagavo subito e non dilazionato (i vari fermi gli ha creato la necessità di avere liquidità). L’altra mattina del week-end, come solito, pulizia della casa. Il resto del week-end studio per la certificazione. Come da ultimi articoli sono in ossessione sull’esame da settembre quando ho cominciato a studiare. Rimane fermo lo studio la mattina presto durante la settimana.

Sarò onesto: passata settimana prossima formalizzo su google calendar le attività settimanali. Voi usate un calendario online per programmare la settimana oppure usate un altro tipo software o applicazione? Sono aperto a suggerimenti.

Luca

Pianificazione

Ciao,

questa mattina sono andato dalla psicologa per la visita mensile. Questa volta è stato molto utile l’ora di terapia. Per capire come ho vissuto questi ultimi mesi di loop emotivo. Tra le scelte uscite questa mattina e approfittare del fatto che mi sveglio intorno alle cinque in modo naturale utilizzare per studiare per la certificazione. Dopo pranzo ho deciso di risistemare la pianificazione delle attività fino al 20 dicembre per pianificare 4 ore al giorno di studio che diventano 8 il sabato e la domenica. Vediamo cosa succede dando il 100%. L’unico momento in cui non ho pianificato lo studio e domenica 21 Novembre visto che ho un corso che avevo già pianificato da tempo. Sono molto più sereno ora: sto vivendo questa cosa come possibilità di crescere emotivamente. Martedì ho la visita con la nutrizionista: anche qua vediamo come andrà.

L’unica nota bloccante è il ricovero che avrà mia mamma la settimana del 22 novembre per l’anca ed eventuali effetti neurologici per l’anestesia totale che dovranno fargli.

Luca